Tag Archives: oratorio di San Giuliano

Le confessioni pericolose

10 Mar

 Nel 1998 un film porno prodotto da Mario Salieri,  girato nella chiesa di San Vincenzo a Gioia dei Marsi, “il Confessionale“, costò all’intero cast, al regista e al produttore l’accusa di vilipendio a luogo sacro, nonchè l’annullamento di tutti i riti celebrati nella stessa chiesa dopo la realizzazione del film. L’articolo 1211 del diritto canonico infatti recita: “Tutte le cerimonie celebrate dopo ogni atto scandaloso, grave e contrario alla santità del luogo, comporta la profanazione del luogo stesso”. 

Non è nostra abitudine commentare le notizie di cronaca ma leggendo i giornali di questi giorni apprendiamo con disappunto che nella diocesi di Como si è consumato per anni un “atto scandaloso, grave e contrario alla santità della persona che lo ha commesso”. Mercoledì 6 marzo 2012, l’economo della Curia don Marco Mangiacasale è stato arrestato con l’accusa di aver abusato per anni di una minorenne che frequentava l’oratorio di San Giuliano. L’accusato ammette il fatto e chiede aiuto per superare la sua “affettività anomala”. Tenuto conto della presunta innocenza dell’accusato e partendo dalla costatazione che, a nostro avviso, una violenza sessuale va chiamata tale e non sminuita somanticamente con una metafora romantica, ci chiediamo se esista nel diritto canonico un articolo che preveda l’annullamento dei riti celebrati da un parroco macchiatosi di un reato gravissimo e di sicuro contrario al dettame religioso, così come previsto per una chiesa.

Advertisements
%d bloggers like this: