Tag Archives: erezione

Per una erezione “quasi” permanente meglio un tatuaggio che il viagra.

11 Jan

Di sicuro il suo scopo non era quello di procurarsi una erezione perpetua ma piuttosto compiacere la sua  fidanzata con un regalo indelebile. Un ragazzo di 21 anni iraniano ha deciso, infatti, di farsi tatuare il gioiello di famiglia con l’iniziale del nome della fidanzata (M) ed una frase “borow be salaamat” che in farsi significa presso a poco “buona fortuna con i tuoi viaggi”.

Di fortuna ne ha avuta poco visto che l’eccessiva penetrazione dell’ago nel pene ha creato una fistola arteriovenosa, ovvero una connessione tra due vasi sanguigni normalmente non legati tra loro provocando probabilmente un embolo, dolori e conseguente priapismo. La vicenda è stata riportata dall’eminente Journal of sexual Medicine come il primo caso documentato di priapismo non ischemico a seguito di un tatuaggio sul pene. Le conseguenze per il povero ragazzo sono state una condizione di semi erezione durata ben 3 mesi.

Il giovanotto è stato sottoposto in un primo tempo ad una operazione per elimare eventuali emboli che però non ha avuto successo, ha deciso quindi di non sottoporsi ad ulteriori interventi ed aspettare che la natura ritorni a fare ilsuo corso.

A parte le domande di ordine medico che il caso del ragazzo iraniano solleva, non possiamo che chiederci con quale sconforto la sua amata abbia accolto la notizia. In questo caso la bandiera si è fermata letteralmente a mezz’asta. Speriamo che possa riprendere a breve i suoi viaggi e le sue esplorazioni sessuali così come il suo tatuaggio suggeriva.

Leggi altri post su www.exsess.wordpress.com

Advertisements

Un angelo senza veli

21 Oct

Grande curiosità e innegabile genialità hanno portato Leonardo da Vinci a spaziare praticamente in ogni campo del sapere umano del suo tempo. Pochi, tuttavia, conoscono il lato più scabroso dell’artista. È l’inizio del 1500 quando il maestro disegna una figura angelica con l’organo sessuale maschile in erezione. “L’Angelo incarnato” ha il volto di un giovinetto languido, dal seno e dalla capigliatura femminili che con un sorriso beffardo e compiacente ostenta la sua virilità. Nella sua ambiguità anatomica e morale c’è tutta l’essenza dell’umanità. Una bellezza inequivocabilmente sensuale ed erotica legata ad una spiritualità palpabile. Un essere perfetto poiché completo: maschile e femminile, partecipe della totalità divina ma ricco della fecondità dei due sessi.  I dettagli piccanti non sono, però, finiti. Nell’adolescente ritratto da Leonardo è stata riconosciuta l’effige del suo allievo, e forse anche suo amante, Gian Giacomo Caprotti detto Salai. Per chi volesse vedere  con i propri occhi, l’opera sarà esposta fino all’8 gennaio 2012 al Museo Cantonale d’Arte di Lugano.

http://www.tio.ch/Agenda/News/652469/L-Angelo-erotico-di-Leonardo-arriva-in-citta

%d bloggers like this: